Guida all'ortodonziaApparecchio trasparente e adolescenti: è amore?

Apparecchio trasparente e adolescenti: è amore?

Per un adolescente l’apparecchio è quasi sempre una maledizione da scongiurare o un trauma da affrontare. Ma se il trattamento prevedesse un apparecchio trasparente?

Quali sono le differenze tra un allineatore trasparente e un apparecchio tradizionale?

L’apparecchio o allineatore trasparente è un dispositivo ortodontico pressoché invisibile in grado di riallineare i denti. I tempi di trattamento non si allungano rispetto alle tecniche tradizionali e, con la giusta accortezza, è possibile trattare anche casi di una certa complessità.

Come viene utilizzato l’apparecchio trasparente?

A differenza degli apparecchi tradizionali, nell’ortodonzia invisibile:

  • si hanno una serie di mascherine trasparenti che vengono applicate e sostituite ogni 7-10 giorni;
  • grazie alla diversità di ogni mascherina, la dentatura tende progressivamente a mobilitarsi e riallinearsi correttamente.

Il trattamento con allineatori trasparenti è adatto agli adolescenti?

Questo genere di trattamento va a soddisfare il crescente bisogno dei giovani di:

  • avere una dentatura regolare;
  • utilizzare dispositivi che soddisfino le loro esigenze estetiche.

L’apparecchio ortodontico fisso viene classicamente percepito dall’adolescente come appartenente all’età infantile. L’adolescente punta all’indipendenza e si allontana da ogni cosa che rappresenta l’infanzia, quindi anche dall’apparecchio fisso.

Quali sono i vantaggi clinici del trattamento con apparecchio trasparente?

L’evoluzione degli allineatori è rapida e costante. Si tratta di dispositivi in continuo miglioramento che aumentano rapidamente i vantaggi clinici. Tra questi, per esempio:

  • salute delle gengive: una recente ricerca ha dimostrato come questi dispositivi possano migliorarne lo stato di salute, soprattutto se confrontati con i tradizionali dispositivi ortodontici fissi;
  • spostamenti dentari: il miglioramento tecnologico di questi dispositivi consente nuove soluzioni che permettono al dentista di progettare movimenti dentali certi e controllati in quasi tutti i pazienti;
  • igiene orale: poiché durante il lavaggio dei denti l’allineatore può e deve essere rimosso.

Quali sono gli svantaggi?

L’unico grande svantaggio è l’estrema necessità di collaborazione da parte di chi è sottoposto al trattamento. Se l’allineatore trasparente non viene indossato per almeno 22 ore al giorno e sostituito nei tempi prestabiliti dal piano, il trattamento non sarà efficace per la risoluzione della problematica.

Grazie al trattamento con allineatori è possibile ristabilire l’equilibrio del sorriso senza destar sospetti!

Redazione di Sorridiamo
Redazione di Sorridiamo
Sorridiamo è un portale divulgativo di informazione al paziente sulle novità in campo odontoiatrico, sulla prevenzione e la salute orale, il benessere e il sorriso.

Leggi anche

Detrazione dentista: la guida sui requisiti e su come ottenerla

Anche per le spese odontoiatriche, come per le altre spese di visite specialistiche, è previsto uno sconto sull'IRPEF del 19%. Detrazione dentista nel modello 730:...

Denti da latte: istruzioni per l’uso

È compito dei genitori insegnare le corrette abitudini orali ai più piccoli. In particolare, è importante giocare d’anticipo e individuare sin dai primi mesi le...

Sbiancamento dei denti: ottieni un sorriso smagliante

Lo sbiancamento dei denti è un trattamento cosmetico che consente di avere denti bianchi in modo veloce. In che cosa consiste lo sbiancamento dei denti? Lo...

Denti e gravidanza: non trascurare la salute orale

Durante la gravidanza è molto importante non trascurare la salute orale. Grazie a qualche piccolo accorgimento è ancora più semplice!