Cura del sorrisoDenti bianchi? Punta sui cibi giusti!

Denti bianchi? Punta sui cibi giusti!

Sana, bella e smagliante, queste le prerogative che si richiedono ad una dentatura in salute ed esteticamente gradevole. Scopri come mantenere i denti bianchi.

Quali sono gli alimenti che contribuiscono ad avere i denti bianchi?

Alcuni alimenti non saranno in grado di eliminare le macchie già presenti, ma possono almeno contribuire a mantenere i denti più bianchi.

La top 10 degli alimenti per i tuoi denti bianchi:

  • sedano, finocchio e carote consumati crudi, sono ottimi come detergenti. La loro consistenza croccante infatti favorisce la secrezione di saliva, contrastando così i batteri;
  • foglie fresche di salvia, da utilizzare dalla parte ruvida e rugosa. Se passate sulle gengive e sulla superficie dei denti possono fungere da “spazzolino naturale”, risultando utili anche per l’alito grazie alla presenza di oli essenziali;
  • formaggio, utile per mantenere i denti sani e forti, grazie alla presenza del calcio;
  • ananas che contribuisce a difendere i denti da macchie, combattendo anche la formazione del tartaro;
  • mandorle e noci per rimuovere le macchie e difendere i denti dalla placca;
  • semi di sesamo, contenenti calcio di origine vegetale, che concorrono a proteggere i denti e le gengive;
  • prezzemolo, con un effetto smacchiante per il tuo sorriso. Masticarne le foglie può inoltre aiutare a combattere l’alito cattivo;

Quelli da evitare invece?

Gli alimenti cariogeni, invece, possono favorire  l’insorgenza e lo sviluppo della carie ma solo in presenza di placca batterica; non vanno esclusi dalla dieta ma possono essere consumati in associazione con cibi protettivi.

Tra questi possiamo trovare senza stupirci:

  • bevande zuccherine;
  • zucchero;
  • dolci;
  • frutta candita;
  • frutta.

Ovviamente non si tratta di bandire per sempre dalla routine quotidiana elementi dai nutrienti preziosi come arance e cereali, basterebbe prendere l’abitudine di consumare questi alimenti in associazione a cibi anti-cariogeni che esercitano un’azione protettiva.

Gli effetti benefici dell’olio di cocco

Una nuova tecnica di sbiancamento giunge da Hollywood. Famose star tra cui Gwyneth Paltrow, consigliano infatti di risciacquare la bocca con l’olio di cocco al fine di sbiancare il sorriso e rinforzare le gengive.

La scienza però non conferma l’efficacia di questa tecnica, anzi si ritiene che l’utilizzo di sostanze non pensate specificatamente per mantenere il sorriso bianco possano avere controindicazioni, generando lesioni della mucosa e sensibilità dentale.

Per maggiori informazioni, rivolgiti al tuo dentista di fiducia!

Redazione di Sorridiamo
Redazione di Sorridiamo
Sorridiamo è un portale divulgativo di informazione al paziente sulle novità in campo odontoiatrico, sulla prevenzione e la salute orale, il benessere e il sorriso.

Leggi anche

Il laser in odontoiatria: applicazioni e vantaggi

Il laser, noto come Low Level Laser Therapy (LLLT), ormai da decenni trova applicazione in diversi campi dell’odontoiatria.

Ottobre, mese della prevenzione dentale: tanti consigli per una bocca in salute

Ottobre 2022 è il 42° mese della prevenzione dentale. L’odontoiatria è efficace per curare le malattie dentali e i problemi di salute orale, ma la...

Detrazione dentista: la guida sui requisiti e su come ottenerla

Anche per le spese odontoiatriche, come per le altre spese di visite specialistiche, è previsto uno sconto sull'IRPEF del 19%. Detrazione dentista nel modello 730:...

Denti da latte: istruzioni per l’uso

È compito dei genitori insegnare le corrette abitudini orali ai più piccoli. In particolare, è importante giocare d’anticipo e individuare sin dai primi mesi le...